Sacro e profano

Continua a Roma, fino al 12 marzo, alle Scuderie del Quirinale, la grande mostra “Il Museo Universale. Dal sogno di Napoleone a Canova”.

Fra i capolavori artistici esposti, la Madonna del Popolo di Defendente Ferrari, di proprietà della comunità di Caselle Torinese.

Nella stessa sala in cui troviamo la preziosa tavola casellese, è esposto anche (vedi foto) il calco funerario di Guidarello Guidarelli, in prestito dalla Pinacoteca Comunale di Ravenna.

C’è una leggenda che accompagna quest’opera: essa dice che le donne che  baciano il Guidarello si sposano entro l’anno, mentre le donne già sposate  partoriranno un figlio «altrettanto bello come il giovane guerriero»[. Complice il fascino del cavaliere, pare che siano state oltre cinque milioni di donne, nel corso di due secoli, a baciare il volto del Guidarello.

 Qui a baciare il cavaliere è l’attrice Sydney Rome, nel film “La ragazza di latta” (1970)

Chiesa dei Battuti – Sabato 10/10/2015 Ore 21.00 – Serata musicale “La Madonna del Popolo”

defendente

Serata musicale dedicata alla Pala del Defendente Ferrari “LA MADONNA DEL POPOLO”

Sabato 10 ottobre, alle ore 21:00, presso la Chiesa dei Battuti, ci sarà una interessante serata artistico musicale dedicata alla Pala del Defendente Ferrari “LA MADONNA DEL POPOLO“, opera che attualmente si trova a Palazzo Mosca nella nostra città. Questa iniziativa si svolge in occasione dei 500 anni dalla sua realizzazione. Ai primi del Cinquecento arrivarono a Caselle i Servi di Maria e, per abbellire la chiesa del loro convento, Defendente Ferrari dipinse una stupenda pala d’altare conosciuta oggi come “Madonna del Popolo”, in realtà il titolo completo dell’opera è Madonna con Bambino in trono tra i santi Giorgio, Cristoforo, Sebastiano e Francesco d’Assisi. L’opera si salvò dal trafugamento in Francia grazie al sindaco Giovanni Fresia che la riscattò a sue spese.

All’incontro di approfondimento partecipano come relatori l’architetto Gianna Villata, l’architetto Giancarlo Colombatto e la restauratrice Valentina Mauro.

Musicisti: Elena Colombatto, Nino Carriglio e Gian Maria Franzin.

Maggiori informazioni su http://battutidicaselle.blogspot.it