Festival del musical 2017 – 3° edizione

Il successo ottenuto dalle precedenti edizioni del Festival del Musical, ha spinto l’Associazione Turistica Pro Loco e l’Associazione  Teatrale Amatoriale Nonsoloimprovvisando di Caselle Torinese a proseguire in questa brillante esperienza e a proporre anche quest’anno la manifestazione che è ormai diventata un appuntamento fisso del maggio casellese.

Le compagnie teatrali amatoriali avranno la possibilità di rappresentare i loro spettacoli presso la struttura Palatenda di Caselle, che per l’occasione verrà trasformata in un vero e proprio teatro, arricchendo così tre serate con teatro, canto, ballo, ma soprattutto tanta gioia e divertimento.

La manifestazione avrà inizio venerdì 19 maggio con il musical “Five Rock Hotel” della “Compagnia Enjoy” di Torino, musical ideato e scritto da Danny Albanese, direttore artistico del gruppo; sabato 20 maggio sarà la volta della “Compagnia Artefacto” di Cesana Torinese, che porterà in scena un classico dei musical: “El Dorado”, regia di Sara Murdaca; chiuderà la kermesse domenica 21 maggio la Compagnia’“Noteateatro” di Borgaro Torinese con il musical “Dracula – il morso dell’eterno amore” per la regia di Stefano Stopazzola.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,00 e saranno ad ingresso gratuito,

vi aspettiamo numerosi per condividere con noi questo meraviglioso evento!


VENERDÌ 19 MAGGIO 2017

L’Albergo del Borgo è un piccolo hotel situato su un’isola sperduta delle Shetland, Scozia.
Questo posto ha una particolarità che lo rende unico al mondo: dispone di una sola stanza, per giunta, infestata da un fantasma… Non un fantasma qualunque: si tratta nientemeno che dello spirito del Rock’n’Roll!

La vita qui scorre tranquilla e monotona per Mastro Tony, il padrone dell’Hotel, e Viper, il suo scanzonato “fantasma da compagnia”, finché un bel giorno non arrivano dei clienti: non una, ma ben tre famiglie in cerca di ospitalità!
Avendo una sola stanza, Mastro Tony, che segretamente spera di raggiungere un giorno la certificazione delle cinque stelle, dovrà pensarle tutte per non perdere la propria clientela, e soprattutto per fare in modo che gli ospiti (un losco “impresario” latitante con la sua segretaria, un’eccentrica duchessa con maggiordomo e una madre single con figlie) non si incontrino, scoprendo così di alloggiare nella medesima camera!
A complicare la situazione, giungerà poi il più spietato e odioso burocrate dell’intera Scozia, colui dal quale dipende il sogno delle cinque stelle.
Ce la farà Mastro Tony a gestire la situazione, oppure dovrà soccombere al corso degli eventi? I colpi di scena non mancheranno…

 

SABATO 20 MAGGIO 2017

Un musical originale e divertente, ricco di scenografie e coreografie suggestive che rimandano all esoterico moneto azteco dal quale nasce la leggenda di El Dorado… La mitica città d’oro che nessuno è mal riuscito a trovare.

Due simpatici imbroglioni si trovano per le mani la mappa della leggendaria città e convinti di avere la fortuna in pugno, cominciano la loro avventura, sulle orme del conquistadores Cortez, alla ricerca del tesoro.

Giunti a El Dorado incontrano i Maya dai quali vengono incoronati Dei, ma l’alto sacerdote che celebra la funzione intende utilizzare i malcapitati per prendere il controllo della città. I due, decisi a fuggire, si fanno aiutare da una bella ragazza del posto, ma nonostante il suo intervento, le sorti del giovani e di El Dorado restano ancora molto incerte.

Nasce il musical che canta i sentimenti primordiali della natura umana toccando le corde più profonde dell’anima!

 

DOMENICA 21 MAGGIO 2017

Transilvania, 1462.
Qui si ferma il tempo per il conte Vlad Tepes, sanguinario cavaliere al servizio di Roma. È l’anno della morte del suo grande amore, la moglie Elisabetta.
L’indicibile dolore per la perdita lo porterà a rinnegare se stesso al punto da vendere la sua stessa anima alle forze degli inferi, compiendo il peccato dal quale nasce la leggenda del Conte Dracula, il dannato, esiliato per sempre nel suo castello in compagnia della sua sola pazzia, in balia del suo immortale castigo.
Solo l’amore potrebbe redimerlo.
E quando il conte, quattrocento anni dopo, troverà Mina, una giovane donna già promessa sposa al suo innamorato, Jonathan, ma così simile a Elisabetta da sembrare destinata a prenderne il posto al suo fianco, sarà pronto a tutto pur di averla e riscattare così il suo amore perduto.
Ma qual è il prezzo di un amore così struggente da aver esatto su di sé il peso dell’inferno intero e dell’eterna solitudine?

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi